Needham Report vede l’aumento del prezzo di Bitcoin evolution a 848 dollari USA

Come sta andando Bitcoin sul mercato e cosa possiamo aspettarci dalla valuta digitale nel prossimo futuro? Una recente valutazione del rapporto Needham trae conclusioni da tutti i possibili scenari che potrebbero accadere alla nota valuta criptata. Basta dare un’occhiata alla relazione, ed è già chiaro che la moneta digitale è sulla strada giusta.

I nuovi miglioramenti del protocollo Bitcoin evolution dovrebbero addirittura superare le previsioni

Secondo il rapporto, il tasso di accettazione di Bitcoin evolution è migliore di qualsiasi altra previsione precedente. Con l’aumento della domanda, è migliorata anche la stima del prezzo della valuta digitale. Il rapporto Needham ha corretto la sua visione del futuro da 655 a 848 dollari per moneta a bit. Questo miglioramento delle previsioni di Bitcoin non si riflette negli investimenti e nei derivati della valuta digitale, come GBTC o altri ETF. La differenza fondamentale tra Bitcoin evolution e i suoi derivati ha costretto il report a cambiare il rating GBTC da BUY a HOLD.

Mentre ci sono diverse ragioni per cui il rating per GBTC potrebbe diminuire, la più significativa è la preoccupazione per la scalabilità del protocollo Bitcoin. Il dibattito sulle dimensioni del blocco è probabilmente la disputa più lunga del mondo. È passato più di un anno da quando alcune parti della comunità si sono preparate a lottare per trovare soluzioni generalmente accettate per la scalabilità del protocollo. Finora senza molto successo. Piccoli gruppi di sviluppatori si sono incontrati più volte per presentare diversi miglioramenti innovativi alla catena di blocchi. Alcune delle loro proposte hanno avuto un successo limitato. Di solito, tuttavia, fino a quando l’uno o l’altro gruppo ha bruscamente smesso di funzionare di nuovo.

Indiscusso dalle reazioni, alcuni sviluppatori hanno continuato lo sviluppo del protocollo Bitcoin evolution

L’elenco del rapporto include la scalatura, i tempi di sviluppo accelerato e l’innovazione di Bitcoin evolution; caratteristiche migliorate, nonché casi d’uso per le valute digitali. Questi dovrebbero essere indicatori per un futuro Bitcoin evolution promettente.

“Il gruppo disperso di sviluppatori che contribuiscono allo sviluppo del codice per il client di riferimento Bitcoin è stato, a nostro avviso, molto ‘conservatore’ nell’affrontare le modifiche al protocollo.

Riteniamo che questo atteggiamento “conservatore” sia prudente, considerando le grandi risorse che sono già state investite in Bitcoin (capacità di mercato di Bitcoin > 9 miliardi di dollari) e poiché Bitcoin viene utilizzato come oro digitale e poiché gli utenti di una rete di pagamento devono avere la certezza che non ci saranno cambiamenti estremi all’etichetta del protocollo”.

La relazione Needham contiene una sezione separata sulle difficoltà di scala delle valute digitali. Il rapporto sembra essere d’accordo con gli sviluppatori di Bitcoin Core che vogliono implementare un secondo livello piuttosto che una forcella rigida che aumenta la dimensione del blocco.

Il rapporto può essere trovato qui.

Martin Walker su crypto trader Blockchain: “Non importa se porta da nessuna parte”

Il 1° maggio si è tenuta un’udienza sulle valute blockchain e crypto davanti al Parlamento britannico. Martin Walker, Financial Software Product Manager presso il Center for Evidence-Based Management, aveva poco da dire sulla tecnologia a catena di blocchi nel settore finanziario. Lo ha descritto come un fenomeno di moda senza un grande valore aggiunto.

È ora di dare un’occhiata più da vicino alla crypto trader Blockchain e ai suoi campi di applicazione

Uno dei compiti di Martin Walker è quello di ottimizzare i processi decisionali del Center for Evidence-Based Management. Sembra che abbia già preso tutte le decisioni riguardanti la valutazione della tecnologia a crypto trader catena di blocco nel settore finanziario. Il suo duro verdetto: Blockchain è una crypto trader moda.

“In termini di benefici presentabili”, ha detto Walker all’udienza, “c’è poco o nulla”. Inoltre, è un problema della scena blockchain che si svolge molto nell’area della congettura e della teoria:

“C’è un grosso problema nel mondo dei blocchi a catena perché ti piace confondere la parola ‘potrebbe’ con ‘è’. […..] Per trasformare un’idea credibile in una moda è sufficiente che la gente si spenga il cervello e smetta di pensare”.

Il problema principale, continua Walker, è che le idee innovative sono già sufficienti per avere successo. In questo senso, non è necessario offrire soluzioni concrete – l’importante è convincere l’idea. Per avere successo nel “teatro dell’innovazione”, è sufficiente combinare la prova di concetto con la catena di blocco: “Non importa se porta da qualche parte”.

Qui Walker si riferisce probabilmente principalmente al mondo degli ICOs. A volte non si sbaglia; il caso d’uso è spesso un mezzo per raggiungere un fine. Il motto in realtà spesso sembra essere: prima raccogliere denaro, poi vedere se e come va avanti. È chiaro che un’analisi fondata è necessaria prima di qualsiasi investimento. Ma la catena a blocchi è davvero così inutile come Martin Walker la trova? Noi non la pensiamo così.

Blockchain crypto trader applicazioni Martin Walker

Certo, Walker proviene dal settore finanziario e ha collegato ad esso principalmente le sue dichiarazioni. Ma anche lì, ci sono soluzioni in grado di ottimizzare l’infrastruttura. Come abbiamo riferito di recente, il BBVA spagnolo sta emettendo i suoi prestiti attraverso la crypto trader Blockchain. Ma è soprattutto la vista sul bordo della piastra finanziaria che può rendere la tecnologia crypto trader blockchain così preziosa.

L’UNICEF Australia sta già utilizzando la tecnologia Blockchain per raccogliere donazioni per l’ente di beneficenza per i bambini. È sufficiente visitare la homepage e rendere disponibile la vostra potenza di calcolo per l’estrazione mineraria – le donazioni vengono trasferite direttamente. Le Nazioni Unite hanno trovato un’area operativa simile – con l’aiuto della Blockchain distribuiscono fondi per l’aiuto ai rifugiati siriani attraverso “Building Blocks”. Le Nazioni Unite si basano anche sulla tecnologia a catena di blocchi nella lotta contro il traffico di bambini. Se questa è in realtà una moda, è probabilmente una moda che si può tranquillamente andare avanti con.

La tecnologia Blockchain è già utilizzata anche nel settore dell’istruzione. In futuro, l’Università di Basilea conserverà i certificati di corso per “Bitcoin, Blockchain e Cryptoassets” sull’Ethereum Blockchain. In questo modo non solo si risparmiano i costi e gli sforzi universitari, ma si garantisce anche una protezione contro la contraffazione. Questo vantaggio della catena di blocchi è stato scoperto anche dal governo svedese. Dal 2017, la catena di blocchi viene utilizzata per la gestione delle iscrizioni nel catasto.

Con un po’ di ricerca è stato possibile trovare alcuni anelli nel “teatro dell’innovazione”, dove la catena di blocchi danza sensibilmente. Se non si “spegnete semplicemente il cervello” con tutti i piccoli giocatori di cappello, potete anche scoprire se il teatro “porta da qualche parte”.